In vino veritas

Cura e Manutenzione dei Vostri Bicchieri

 

I bicchieri, una volta lavati e asciugati, vanno mantenuti in posizione verticale al riparo da polvere e aromi intensi, è essenziale che il bicchiere, al momento del suo uso, non deve avere odori “estranei” ed essere pulito senza macchie, pelucchi o polvere. A tale proposito, e in caso di necessità, sarà opportuno pulirli con un canovaccio da cucina prima di disporli sul tavolo.

Il lavaggio dei bicchieri può essere anche fatto in lavastoviglie, a patto che non si usino detergenti e saponi dagli odori molto forti e che siano ben risciacquati in modo da eliminare residui di sapone che comprometterebbero la valutazione visiva e olfattiva del vino. Particolare attenzione va inoltre fatta quando si lavano bicchieri di cristallo in lavastoviglie: assicurarsi che siano ben distanti l'un l'altro in modo da evitare qualsiasi contatto che possa romperli. La cosa migliore, se si desidera usare la lavastoviglie, sarebbe quella di non usare sapone, ma non tutte le circostanze, prevalentemente igieniche e nei locali pubblici, lo consentono.

Il modo migliore di lavare i bicchieri rimane comunque il lavaggio a mano, con acqua calda e risciacquati con acqua fredda, prontamente asciugati con un canovaccio che non lasci pelucchi.

 

Bicchieri per vini Rossi

Bicchieri per vini Bianchi e Rosati

Bicchieri per Spumanti

Bicchieri per vini Dolci e Liquorosi


 

Investite in vino, male che vada potete sempre berlo!

Le Temperature Ottimali per i Vostri Vini

 

6-8°C vini spumanti dolci aromatici

8-10°C vini spumanti secchi, brut o dry

9-11°C vini bianchi secchi giovani, abboccati, amabili o da vendemmia tardiva

10-12°C vini rosati

12-18°C vini passiti e liquorosi

14-16°C vini rossi novelli

15-17°C vini rossi giovani leggeri e poco tannici

18-20°C vini rossi strutturati

18-22°C vini rossi tannici e/o maturati in barrique